• Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti ad ARGAV Veneto e ricevere le news per e-mail.

    Unisciti agli altri 143 follower

  • Post più letti

  • Archivio articoli

Caldo: frutta e verdura di stagione assicurano un pieno di salute

Il miglior modo per combattere il caldo è quello di mangiare frutta e verdura di stagione, che aiuta a sconfiggere l’afa di questi giorni e assicura un pieno di salute. In coerenza con le indicazioni del Ministero della Salute, Coldiretti Verona consiglia di consumare frutta e verdura fresca, fonte di vitamine, sali minerali e liquidi preziosi per mantenere l’organismo in efficienza e per combattere i radicali liberi prodotti come conseguenza dell’esposizione solare.
 
Consigli per ottimizzare la spesa. Antiossidanti “naturali” sono infatti le vitamine A, C ed E contenute in abbondanza in frutta e verdura fresca. In particolare in questo periodo pesche, nettarine, meloni e angurie sono a un prezzo ribassato e più che accessibile. Per evitare problemi di conservazione di frutta e verdura, ottimizzare la spesa e non buttare via niente, Coldiretti Verona consiglia di: 1) effettuare acquisti ridotti e ripetuti nel tempo, 2) scegliere i frutti con il giusto grado di maturazione, non appassiti, con aspetto turgido e non eccessivamente necrotizzati nei punti di taglio, 3) verificare l’etichettatura e preferire le produzioni e le varietà locali 4) preferire varietà di stagione che hanno tempi di maturazione naturali; 5) prediligere, compatibilmente con le esigenze, frutti interi (esempio cocomero) che si conservano più a lungo.
 
Per quanto riguarda il trasporto – aggiunge Coldiretti Verona – è bene fare la spesa poco prima di recarsi a casa ed evitare di lasciare troppo a lungo la frutta e verdura dove il sole e le alte temperature favoriscono i processi di maturazione ed è opportuno, nel caso di trasferimento con auto climatizzata, riporre i prodotti nel sedile posteriore piuttosto che nel bagagliaio, ma occorre anche mantenere separate le confezioni delle diverse varietà di frutta e verdura acquistate che vanno riposte in contenitori di carta piuttosto che in buste di plastica.
(fonte Coldiretti Verona)
About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 143 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: