• Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti ad ARGAV Veneto e ricevere le news per e-mail.

    Unisciti agli altri 148 follower

  • Post più letti

  • Archivio articoli

12-20 maggio 2012, l’Ambiente protagonista in Veneto. Tra gli appuntamenti in programma, workshop stampa organizzato dall’ARGAV sul tema dell’acqua.

(di Emanuele Cenghiaro e Marina Meneguzzi, soci ARGAV) Ambiente protagonista in Veneto dal 12 al 20 maggio p.v., quando si svolgeranno in contemporanea ed in sinergia tra loro, la Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione, organizzata da Unione Veneta Bonifiche (UVB) in coordinamento con ANBI e la Settimana dell’Ambiente Veneto, organizzata dalla Regione Veneto in collaborazione con UVB, ARGAV e ARPAV.

Speciale anteprima. ARGAV ha potuto avere un’anticipazione delle manifestazioni dall’assessore all’Ambiente della Regione Veneto, Maurizio Conte, in una conferenza stampa tenutasi lo scorso 4 maggio alla Fiera di Padova e da Tiziano Ghedina, della Direzione regionale Difesa del Suolo e Protezione Civile Regione Veneto che, insieme ad Andrea Crestani, direttore di UVB, sono stati ospiti dell’incontro ARGAV tenutosi lunedì 7 maggio scorso al circolo di campagna Wigwam di Arzerello di Piove di Sacco (PD). A far da anfitrione, Efrem Tassinato, chef giornalista, tesoriere UNAGA nonché presidente del Circuito Wigwam, che ha proposto a fine intervento una degustazione molto apprezzata della sua “Cucina antica” (sarde, zucca e gallina in saòr, oca in onto) e della “Cucina ritrovata” (lardo della Saccisica e Dolcetti di Pontelongo).

Settimana dell’Ambiente veneto, tra gli appuntamenti, workshop ARGAV per la stampa. Sensibilizzare i cittadini del Veneto alle tematiche dell’ambiente facendo loro conoscere anche le molteplici attività che la Regione, quotidianamente, mette in campo in materia è il fine della “Settimana dell’Ambiente Veneto”, in programma dal 12 al 20 maggio. Centro dell’iniziativa sarà la Fiera di Padova che, in concomitanza con la 93esima Campionaria Internazionale, ospiterà una nutrita serie di convegni e tavole rotonde sui temi ambientali. Tra questi anche un workshop per giornalisti promosso da Argav, partner della Settimana dell’Ambiente Veneto, in programma martedì 15 maggio alle 9.30 sul tema “Acqua: a chi rivolgersi quando, dove, perché”. Un secondo filone di iniziative vedrà invece protagonista l’intero territorio regionale, con l’apertura alle visite di una cinquantina di siti che di solito sono inaccessibili al grande pubblico, dagli impianti di trattamento dei rifiuti a quelli di potabilizzazione delle acque, ma anche vivai, impianti fotovoltaici, centrali idroelettriche e musei della bonifica. Saranno visitabili, ad esempio, il Centro meteorologico Arpav di Teolo, il bacino di laminazione di Montebello, l’impianto di trattamento rifiuti di Fusina, la discarica di S. Urbano, il giardino botanico di Porto Caleri e le sorgenti dell’acquedotto Schievenin. “Scopo della Settimana dell’Ambiente Veneto – ha spiegato l’assessore all’Ambiente della Regione Veneto, Maurizio Conte, durante la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa – è quello di aprire la conoscenza del territorio in particolare ai giovani e di mostrare le nostre eccellenze anche nella gestione dei rifiuti e nelle tutela dell’acqua e dell’aria nonché le opportunità di attività economica che nascono proprio dalla valorizzazione del territorio”. L’assessore Conte si è anche soffermato sulla necessità di rivedere il sistema di sicurezza idraulica evidenziato dall’alluvione del 2010, con interventi di manutenzione e strutturali, nonostante le ridotte risorse. Durante la Settimana sarà a tale proposito esposta, in Fiera, una mostra dedicata ai lavori e alle opere realizzate dopo l’alluvioneScarica il Programma_Settimana_Ambiente

“Consorzi di bonifica ed enti locali: una forza per il territorio”: sarà questo lo slogan della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione 2012 che, dal 12 al 20 maggio prossimi, metterà insieme decine di iniziative in tutto il Veneto per informare sul fondamentale ruolo dei Consorzi di bonifica nella gestione del suolo e delle sue acque. A tal proposito, verrà sottolineato l’indispensabile rapporto di collaborazione con gli enti operanti sul territorio, in primis con le Amministrazioni Comunali, con la cui organizzazione di rappresentanza nazionale (A.N.C.I.) l’UVB ha stipulato un Protocollo d’Intesa per ottimizzare l’integrazione di dati ed esperienze, dando vita ad un vero e proprio “front office” per il territorio, in relazione alla profonda e reciproca conoscenza della realtà locale ed alla necessità di garantire risposte adeguate ai problemi idraulici, soprattutto nei contesti urbani, aggravati dalla progressiva cementificazione. Saranno anche quest’anno aperte al pubblico, in tutta Italia, le “cattedrali dell’acqua”, vale a dire le centrali idrovore e gli impianti idraulici, garanzia per un Paese ad alto rischio idrogeologico. Sarà anche l’occasione per scoprire gli ecomusei dell’acqua e del territorio, così come gli itinerari turistici ed i percorsi ciclopedonali lungo la storia della Bonifica. Grande attenzione sarà pure dedicata alle oasi naturalistiche ed ai tanti luoghi ambientalmente pregevoli, frutto del costante lavoro di manutenzione del territorio. Scarica il programma delle iniziative della SETTIMANA_DELLA_BONIFICA(1).


About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 148 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: