• Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti ad ARGAV Veneto e ricevere le news per e-mail.

    Unisciti agli altri 138 follower

  • Post più letti

  • Archivio articoli

Consorzi di bonifica e Sindaci: a confronto il “front office” dei cittadini

La nuova legge della Regione Veneto sulla Bonifica, riconoscendo formalmente le funzioni strategiche dei Consorzi (non solo gestione delle acque irrigue, ma anche difesa del suolo, tutela delle risorse e degli equilibri ambientali, conservazione e valorizzazione del paesaggio, supporto di protezione civile), prevede la presenza di 3 sindaci (eletti fra i pprimi cittadini del comprensorio consortile) nell’Assemblea dell’ente ( 1 in Consiglio di Amministrazione), sancendo l’importanza fondamentale della condivisione delle scelte fra tutti i soggetti, operanti sul territorio.

Allagamenti e alluvioni i fattori di rischio più temuti dai cittadini. Per questo, nell’ambito della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione 2012 l’Unione Veneta Bonifiche (U.V.B.) ha promosso a Venezia, come evento conclusivo, un confronto con tutti i sindaci, eletti negli organi amministrativi consorziali. Il Presidente U.V.B., Giuseppe Romano, ha evidenziato come i recenti sondaggi dimostrino che il rischio di allagamenti o peggio di alluvioni sia uno dei fattori di rischio, maggiormente temuti dai cittadini. Viviamo in una regione idraulicamente fragile e per questo è necessario ripensare la gestione del territorio: grandi aree urbanizzate, se non addirittura città, sono state realizzate su quei 70.000 ettari sotto il livello dl mare, la cui sicurezza dalle acque è affidata alla costante azione delle circa 400 idrovore, gestite dai 10 Consorzi di bonifica veneti.

In piena sintonia, i Sindaci, presenti all’incontro, hanno sottolineato la necessità di una diffusa conoscenza dell’operare dei Consorzi di bonifica, elemento indispensabile per garantire la sicurezza dalle acque, condizione imprescindibile allo sviluppo economico e sociale di gran parte del territorio veneto. Renato Mario Marcon, Sindaco di Piazzola sul Brenta (PD): “I Piani delle Acque, redatti dai consorzi di bonifica, si stanno rivelando un ottimo ausilio nella programmazione urbanistica”. Al proposito, Giancarlo Piva, Sindaco di Este (PD) e Paolo Anastasia, primo cittadino di Fossalta di Portogruaro (VE), hanno sottolineato la necessità di estendere i Piani delle Acque a tutti i Comuni del Veneto al fine di creare efficaci sinergie per la risoluzione delle criticità idrauliche. Michele Celeghin, Sindaco di di Noale (VE), ha ribadito la necessità di coordinarsi con i Comuni contermini per la risoluzione delle criticità idrauliche, sensibilizzando anche i cittadini. In piena sintonia anche il Sindaco di Montorso (VI), Diego Zaffari: “I Consorzi di bonifica hanno il dovere di informare sugli investimenti in essere e sull’efficienza del loro operare: dalle semplici manutenzioni alle grandi opere, tutte ugualmente importanti per il territorio. In questo sforzo ci avranno al loro fianco”. L’auspicio è che una maggiore collaborazione tra Consorzi e Comuni, sancita anche dal recente Protocollo d’Intesa tra U.V.B. ed A.N.C.I. (Associazione Nazionale Comuni Italiani) Veneto, permetta l’individuazione di una pianificazione urbanistica in sintonia con la “cultura del territorio”, facilitando al contempo un rapido reperimento delle risorse economiche necessarie alla realizzazione di utili azioni congiunte.

(Fonte: Unione Veneta Bonifiche)

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 138 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: