• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Indagine CSQA e GreenBusiness sull’importanza della sostenibilità per le imprese: trasferire valore con i prodotti importante anche per il settore agroalimentare

Immagine 1In occasione di Tuttofood svoltosi alla Fiera di Milano-Rho sono stati presentati i risultati di un sondaggio sull’importanza della sostenibilità per le impese, svolto da GreenBusiness (il primo magazine b2b in Italia a scegliere la strada della focalizzazione sui temi dell’economia sostenibile) e Csqa Certificazioni.

L’indagine, realizzata tra dicembre 2012 e aprile 2013 su un campione di 36 imprese, eterogeneo per settore di appartenenza e dimensioni, è stata presentata da Francesca Zecca di GreenBusiness e da Michele Crivellaro di CSQA Certificazioni. I risultati dell’indagine evidenziano un interesse diffuso verso le tematiche della sostenibilità aziendale ma soprattutto dei prodotti lungo il loro ciclo di vita. Il 58% degli intervistati ha dichiarato che essere sostenibili stimola l’innovazione e il 56% ha dichiarato di utilizzare green claims sui prodotti o che intende farlo a breve. Per il 94% delle aziende intervistate l’interesse verso i temi della sostenibilità è una richiesta crescente da parte dei consumatori. In ambito ambientale è forte l’attenzione a LCA (ciclo di vita), Carbon Footprint e Waterfootprint, mentre nell’ambito sociale prevalgono il tema della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e le questioni di salute e nutrizione di segmenti specifici dei consumatori (es: senza glutine etc).

Sostenibilità e innovazione la sfida per l’agroalimentare italiano ed europeo. Il presidente di CSQA Luigino Disegna ha sottolineato che “il settore agroalimentare europeo e italiano non può permettersi di perdere la sfida della sostenibilità, soprattutto in questo periodo in cui i nostri prodotti si diffondono in mercati sempre più attenti a questa tematica”, mentre il direttore generale di CSQA Certificazioni, Pietro Bonato, ha sottolineato come “per le imprese operanti in contesti come quello europeo, che non possono fare affidamento all’accesso privilegiato o a basso costo a fattori produttivi come energia, lavoro e materie prime, la competizione si giochi sul campo dell’innovazione”.

In via di definizione due importanti norme certificabili. La sostenibilità è oggetto di attenzione anche a livello di normazione internazionale (ISO). Infatti, sono in via di definizione due importanti norme certificabili: la ISO 14067 sulla carbon footprint di prodotto e la ISO 14046 sulla waterfootprint. Quindi, la sostenibilità è una opportunità che può trovare nella certificazione di prodotto uno strumento di garanzia sia a livello aziendale che di prodotto. Il convegno si è concluso con una tavola rotonda a cui hanno partecipato Alessandro Irico (Responsabile Assicurazione Qualità di Curtiriso), Pierantonio Sgambaro (Dir. Generale di Jolly Sgambaro), Fabrizio Guidetti (Presidente Unipeg), Guido Bragadini (Dir. Commerciale di Industrie Rolli Alimentari-Paren) e Silvia Lazzarin (Resp. Marketing & Comunicazione di Latteria Montello).  Le esperienze presentate hanno confermato due aspetti importanti: la sostenibilità dev’essere parte integrante della strategia aziendale complessiva e la certificazione ambientale di prodotto è un elemento fondamentale per rendere la comunicazione verso l’esterno più trasparente e credibile. Successivamente, nello stand di Jolly Sgambaro, il presidente L. Disegna ha consegnato ufficialmente il certificato ambientale di prodotto EPD a Pierantonio Sgambaro, che ha festeggiato questo nuovo ed importante traguardo e 10 anni di certificazione di prodotto “Grano Duro Italiano”.

(Fonte: CSQA Certificazioni)

2 Risposte

  1. dove posso trovare il video di questo interessante evento e dati sull’indagine?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: