• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Lotta alla contraffazione, alimentare e non. Coldiretti Veneto partner di Federconsumatori nel progetto “Io sono originale”

guardia_finanza_contraffazioniUna vera e propria piattaforma nazionale anticontraffazione quella che sarà presentata oggi in conferenza stampa al Park Hotel “Ai Pini” a Mestre da Federconsumatori.  Si tratta di un progetto dal titolo “Io sono originale”, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico, nel quadro delle “Iniziative di sensibilizzazione dei cittadini sulla tutela della proprietà industriale e sulla prevenzione e contrasto del fenomeno contraffattivo”.

Di durata biennale (2014 e 2015),  punta alla massima diffusione di messaggi mediante i più efficaci strumenti e le più coinvolgenti modalità di comunicazione: indagini conoscitive, un osservatorio nazionale, una piattaforma digitale online, una pagina facebook, newsletter, app, un concorso a premi,  uno sportello informativo virtuale per chi privilegia gli acquisti tramite internet,  grandi eventi, materiale divulgativo e informativo, 14 DVD multimediali  illustranti i contenuti di altrettanti  vademecum riferiti alle categorie merceologiche maggiormente colpite dal tarocco.

Sei sportelli territoriali (Venezia, Torino, Roma, Napoli, Bari, Catania), ciascuno con una propria area geografica di competenza, offriranno un servizio di informazione e consulenza anche legale  secondo due modalità operative: statica,  presso un ufficio aperto al pubblico; dinamica, in luoghi diversi di aggregazione e ad alta frequentazione  e presso le sedi di organismi ed attori pubblici e privati  impegnati nelle attività di presidio del territorio e di lotta alla contraffazione, coinvolti in maniera proattiva in una rete partenariale.

Osservatorio sulla criminalità in agricoltura. Nell’operazione scende in campo anche Coldiretti, forte della recente costituzione dell’Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura presieduto dall’ex procuratore antimafia Giancarlo Caselli. La fondazione è nata per contrastare le contraffazioni alimentari, diffondere una cultura che valorizzi gli elementi distintivi della produzione agricola e proponga azioni collettive di tutela dei consumatori. Le nuove forme di illegalità, infatti, riguardano la falsa evocazione di marchi Dop/Igp/Stg/Doc e biologico, e le violazioni alle norme su etichettatura e tracciabilità. Alcuni numeri illustrano la situazione attuale con i sequestri di etichette contraffatte, che nel 2013, ammontano 3.367.846 unità (634.000 nel 2012 + 431%) e dei sequestri di prodotti agroalimentari irregolari che ammonta a 9,7 mila tonnellate (7,1 mila nel 2012 + 34%). E ancora, meno 9.308 tonnellate di vino non conforme ai disciplinari di produzione, non tracciato e, in alcuni casi, risultato adulterato con varie sostanze di dubbia natura. Una stima sul volume di affari delle agromafie parla di qualcosa come 14 milardi di euro: un dato allarmante, che deve far riflettere. Le mafie hanno individuato nel comparto agricolo una nuova fonte di business.

(Fonte: Coldiretti Veneto)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: