• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Agricoltura: nuovo Psr 2014-2020, apertura termini per presentazione domande entro 15 maggio 2015, 144 milioni a disposizione

lavoro-voucher-agricoltura-treviso-provincia-crisiÈ stato pubblicato sul BUR n.32 del 3/04/2015 della Regione Veneto il bando da 144 milioni di euro rivolto alle aziende agricole che prevede le misure 10.1 (Agroambiente), 11 (Agricoltura biologica) e 13 (Indennità compensativa a favore delle zone soggette a vincoli naturali), con scadenza della presentazione delle domande al 15 maggio 2015.

Destinatari e finalità. Sono agricoltori singoli o associati, ed enti pubblici che conducono aziende agricole. Intervento 10.1.1: tecniche agronomiche a ridotto impatto ambientale (3 milioni 200mila euro). Si tratta dell’introduzione e del mantenimento delle tecniche di “non lavorazione”, una gestione agronomica mirata a preservare e migliorare il suolo come risorsa, aumentando la quantità di acqua che si infiltra nel terreno, favorendo il sequestro di carbonio organico, allo scopo di contrastare l’erosione. Intervento 10.1.3: gestione attiva di infrastrutture verdi (35 milioni di euro). L’intervento promuove la gestione attiva di “infrastrutture verdi” ovvero di formazioni lineari arboreo-arbustive quali fasce tampone, siepi con connessa fascia erbacea di rispetto e boschetti naturalistici. Intervento 10.1.4: gestione sostenibile di prati, prati-seminaturali, pascoli e prati-pascoli (60 milioni di euro). L’intervento favorisce l’adozione di tecniche di gestione sostenibile dei prati e dei pascoli allo scopo di tutela dell’ambiente, della biodiversità e, del paesaggio concorrendo al miglioramento delle risorse idriche, della qualità e struttura dei suoli agricoli e alla salvaguardia idrogeologica di tali ambienti. Intervento 10.1.7: biodiversità – allevatori e coltivatori custodi (4 milioni di euro). L’intervento è finalizzato al recupero e alla conservazione delle razze locali autoctone minacciate d’abbandono. Tale finalità è motivata dalla considerazione che la diversità genetica rappresenta una risorsa che deve essere preservata per le generazioni future. Misura 11 “Agricoltura biologica”. Il bando prevede il sostegno sia ai pagamenti per la conversione (5 milioni 800mila), sia per il mantenimento dell’agricoltura biologica (16 milioni). I pagamenti verranno corrisposti a fronte dell’impegno dei beneficiari a convertire l’azienda tradizionale alle pratiche dell’agricoltura biologica o a mantenere tali pratiche nel caso l’azienda sia già biologica. Misura 13 “Indennità a favore delle zone soggette a vincoli”. Il bando, che mette a disposizione 20 milioni di euro, prevede l’erogazione di un aiuto per ettaro di superficie agricola unitaria in zona svantaggiata di montagna, al fine di compensare le perdite di reddito e i maggiori costi sostenuti rispetto ad azeiende in zona non affetta da vincoli naturali o specifici rappresentata sostanzialmente dalle aree di pianura. Ulteriori info a questo link.

Fonte: Regione Veneto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: