• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

29-31 maggio 2015, il TCI racconta il Delta del Po veneto, escursioni gratuite aperte a tutti

Io sono il Po TCIIl Touring Club Italiano presenta Io sono il Po. Acqua, cibo e territorio, storia un viaggio che si sviluppa, da maggio a ottobre, in 4 tappe per raccontare il Po, il principale fiume italiano: Delta, Parma, Cremona, Torino.

Delta del Po, riserva della biosfera Unesco. La prima tappa, che si svolge interamente presso il Museo Regionale della Bonifica di Ca’ Vendramin, avrà venerdì 29 maggio un prologo scientifico e di approfondimento sulle biodiversità ambientali e agroalimentari del Delta del Po: a pochi giorni dal conferimento al Delta del Po della qualifica di “riserva della biosfera Unesco” si discute del delicato equilibrio tra lo sviluppo delle attività produttive (in particolare del turismo) e di come questo si confronti con i temi della tutela dell’ecosistema e della conservazione della biodiversità.

Coinvolte scuole e visitatori. Si prosegue poi  sabato 30 maggio con una giornata di education rivolta alle scuole e  domenica 31 maggio con escursioni in motonave e in bicicletta, passeggiate naturalistiche tra le risaie, visite del Museo. Protagonisti della giornata il Po di Goro – confine fra Veneto ed Emilia Romagna e al tempo stesso cerniera tra i due parchi del Delta, quello veneto e quello emiliano – e il Museo Regionale della Bonifica Cà Vendramin – segnalato da un’altissima ciminiera, custodisce i giganteschi macchinari di una delle idrovore più importanti nella salvaguardia idrica del Delta. Tre le possibili gite: Navigando sul Po di Goro , Pedalando lungo gli argini, con possibilità di noleggio bici gratuito e Passeggiando nella natura. Per programmi e informazioni: http://www.touringclub.it/news/io-sono-il-po-si-inizia-dal-delta.

Tutte le attività sono gratuite e aperte a tutti e si possono già  prenotare a ProntoTouring: 840.88.88.02 oppure direttamente in loco domenica. Il progetto prevede il coinvolgimento attivo del pubblico, con l’obiettivo di mappare la percezione degli abitanti che con il fiume si confrontano quotidianamente, ma anche dei visitatori abituali e occasionali. È possibile, infatti, caricare su Instagram con l’hashtag #iosonoilpo fotografie di paesaggi e persone del fiume contribuendo così ad alimentare e aggiornare l’immaginario collettivo legato al Grande Fiume. Il materiale raccolto verrà presentato online sulla pagina Instagram touringclub, sul mensile e sul sito Touring ed esposte in una mostra fotografica.

Organizzatori. L’iniziativa nazionale è organizzata dal Touring Club Italiano con il contributo del Ministero delle Politiche Agricole e il patrocinio di Expo 2015; la tappa del Delta del Po è realizzata in  collaborazione con Regione del Veneto, UNESCO Ufficio di Venezia, Provincia di Rovigo, i due Parchi del Delta del Po, Camera di Commercio di Rovigo, Fondazione Ca’ Vendramin e le Amministrazioni Comunali di Rosolina, Porto Viro, Taglio di Po, Loreo,  Ariano Polesine, Porto Tolle.

Fonte: Servizio Stampa TCI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: