• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

“Latticini senza latte”, nessun pericolo per i prodotti Dop, ma a rischio altre produzioni tipiche non tutelate dalla denominazione. Entro fine luglio la risposta dell’Italia all’Europa.

Formaggi veneti

formaggi veneti

La Commissione europea ha inviato nei giorni scorsi una lettera all’Italia per chiedere “la fine del divieto di detenzione e utilizzo di latte in polvere, concentrato e ricostituito per la fabbricazione di prodotti lattiero-caseari, previsto da una legge nazionale che risale al 1974”.
Di fatto, spiega Confagricoltura Veneto, entro fine di luglio l’Italia dovrà dare una risposta all’Europa, a seguito dell’ammonimento della Commissione UE (infrazione n. 2014/4170), che per la legge vieta nel nostro Paese l’utilizzo di latte condensato o latte in polvere o latte ricostituito.

Normativa italiana “ostacola” la libera circolazione delle merci. Secondo la Commissione europea la normativa italiana, che proibisce l’uso di surrogati, è un ostacolo alla “libera circolazione delle merci”, stante che nel resto dell’Unione europea i “latticini senza latte” sono di uso comune. Per il presidente della Sezione Economica lattiero-casearia di Confagricoltura Veneto Fabio Curto: ”Questa disposizione europea non tocca in alcun modo le produzioni di qualità certificata e i nostri formaggi Dop che nel Veneto sono l’Asiago Dop, la Casatella Trevigiana Dop, il Grana Padano Dop, il Montasio Dop, il Monte Veronese Dop e il Piave Oro Dop. Ma anche le altre specificità dei formaggi italiani e veneti prodotti con latte fresco vanno salvaguardate. Non dobbiamo permettere la cancellazione della tipicità delle nostre produzioni che sono frutto di cultura e tradizioni centenarie. Ci sono svariati formaggi di qualità e di eccellenza, come i formaggi di malga, che non possono essere uniformati cancellando gusti e sapori tipici frutto della nostra storia. La Comunità europea deve unire le identità nazionali, non cancellarle”.

Etichette prodotti lattiero-caseari, meglio specificare. Lorenzo Nicoli, presidente di Confagricoltura Veneto aggiunge: “L’Italia deve attivare da subito una migliore etichettatura dei prodotti lattiero-caseari, obbligando la distinzione chiara tra quelli ottenuti utilizzando latte fresco e quelli per i quali sono stati impiegati anche latte condensato o in polvere, poiché la normativa europea sull’etichettatura, a detta anche della Commissione, permetterebbe una tale distinzione. Dobbiamo assolutamente difendere la qualità e l’eccellenza della produzione casearia del Veneto e questo si può fare attraverso un’etichettatura mirata del prodotto e attraverso la sua pubblicizzazione e promozione sia in Italia, sia all’estero.

Il Ministro: “Latte, difenderemo le nostre qualità. No a passi indietro”. “Difenderemo fino in fondo la qualità del sistema lattiero caseario italiano e la trasparenza delle informazioni da dare ai consumatori. Ribadiremo alla Commissione europea la necessità di un intervento più approfondito sull’etichettatura del latte, che sappia rispondere meglio alle esigenze dei nostri produttori soprattutto dopo la fine del regime delle quote. Non siamo disposti a fare passi indietro su questi principi. È importante comunque ribadire che non sono interessati da questa vicenda i nostri grandi formaggi Dop, per i quali non sarà mai possibile l’utilizzo di materie prime diverse da quelle previste dai disciplinari. Nel frattempo continueremo a portare avanti un lavoro di confronto con le organizzazioni agricole e con la filiera e gli altri Ministeri interessati per evitare penalizzazioni da parte dell’Unione europea.”

Fonte: Confagricoltura Veneto/Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Fortali

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: