• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

All’incontro “Geografie del cibo” a Padova, Romano Prodi ammonisce: “I prossimi conflitti saranno per l’acqua!”

acqua3Lo scorso 2 ottobre si è tenuto nell’Aula Magna di Palazzo Bo a Padova, il seminario “Geografie del cibo: processi migratori e trasformazioni geopolitiche in Europa“, organizzato dalla Rappresentanza della Commissione europea in Italia – Ufficio di Milano e dall’Università degli Studi di Padova.

Biocarburanti: con il grano necessario a riempire il serbatoio di un suv, si potrebbero nutrire 2 persone per un anno. Tra i relatori, c’era Romano Prodi, già inviato speciale delle Nazioni Unite per il Sahel ed ex Presidente della Commissione europea, intervenuto sul ruolo giocato dal cibo e dall’acqua negli anni a venire. “”Nel mondo siamo 7 miliardi di persone, tra queste, oltre 800 milioni non hanno cibo a sufficienza“, ha detto Prodi. Che ha aggiunto: “L’agricoltura non riesce a far fronte alla domanda per minore fertilità della terra, senza contare che una vasta quantità di terreno viene impiegata per produrre biocarburanti; a questo proposito, si pensi che, con il grano necessario a riempire un serbatoio di un suv, si potrebbero nutrire due persone per un anno. Non bastasse, un terzo del cibo prodotto finisce nell’immondizia. E’ fondamentale sprecare meno, produrre di più e meglio nonché valorizzare l’acqua, perché quella dolce è appena il 2,5% –  di cui appena l’0,008% potabile -, e di questa il 70% viene impiegata in agricoltura: i prossimi conflitti, che lo crediate o no, saranno per l’acqua!”.  

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: