• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Emergenza latte, 10 novembre 2015, allevatori veneti protestano a Pavia e a Mestre (VE)

latte-11Domani, martedì 10 novembre, una delegazione di allevatori veneti di Confagricoltura manifesterà denunciando la crisi del settore davanti allo stabilimento Lactalis – Galbani di Corteolona (Pavia) assieme ai colleghi di Lombardia e Piemonte. Sempre domani, Coldiretti, estende la protesta dalle industrie ai supermercati in tutte le regioni per fare conoscere ai cittadini i motivi della mobilitazione.

Confagricoltura: unitarietà di lotta, tagli agli enti inutili a favore degli allevatori. Per Lorenzo Nicoli, presidente dell’Organizzazione degli imprenditori agricoli veneti “Il settore sta attraversando un periodo difficilissimo, se le nostre stalle dovessero chiudere, l’effetto a cascata sarebbe dirompente, c’è quindi la necessità di garantire la produzione italiana e veneta”. Paolo Ferrarese, presidente di Confagricoltura Verona, che parteciperà al presidio di domani: “Non possiamo più stare zitti di fronte all’indifferenza del Governo davanti ai gravissimi problemi del comparto latte, siamo pronti ad affiancarci a tutte le sigle sindacali che decideranno di compiere azioni di protesta. E’ una situazione economicamente insostenibile, per la quale vediamo un solo sbocco: ottenere il riconoscimento dello stato di crisi per il comparto lattiero-caseario“. L’unitarietà degli allevatori è nuovamente sottolineata da Diego Donazzolo, presidente di Confagricoltura Belluno: “C’è una spaccatura profonda nel settore zootecnico, non certamente voluta dagli allevatori o creata da Confagricoltura com’è evidente all’interno sia dell’Associazione Regionale sia nazionale degli Allevatori. A chi giova la divisione sindacale? Certamente non agli allevatori! Manca una politica lungimirante che sappia coniugare le specificità territoriali come quelle della montagna”. “Abbiamo perso il 15% del valore del latte dello scorso anno che già era già basso, afferma il presidente di Confagricoltura Vicenza Michele Negretto, che aggiunge: “Alcune aziende, stante gli investimenti compiuti, sono costrette paradossalmente a non chiudere per gli impegni presi. Per il presidente della Sezione Economica lattiero-casearia di Confagricoltura Veneto Fabio Curto: “I nostri costi di produzione sono certamente più alti di quanti producono per il latte in polvere e, pertanto, la Politica deve coerentemente agire di conseguenza. L’Italia deve inoltre, una volta per tutte, varare una concreta ed efficace politica per il settore avendo il coraggio di mettere mano anche a tutti quegli Enti e Associazioni che non sono efficienti, come ad esempio all’AGEA e all’AIA, e riversare le risorse direttamente nelle tasche degli allevatori“.

Mucche nei centri vendita. Domani, dalle ore 9.30 gli allevatori veneti di Coldiretti porteranno le proprie vacche a rischio estinzione davanti all’Ipercoop di Mestre (VE) al Campo Grande, ma proteste ci saranno anche a Torino, Bologna, Milano, Roma e Bari.  “Faremo conoscere alle famiglie e ai bambini – spiega Martino Cerantola presidente di Coldiretti Veneto – da dove viene il latte e come si ottengono i formaggi senza polveri o semilavorati industriali. L’ incontro con i consumatori al momento di fare la spesa ha anche l’obiettivo di dare utili consigli nell’acquisto di prodotti lattiero-caseari per non cadere nell’inganno del falso Made in Italy“. Sotto accusa il latte, lo yogurt e i formaggi spacciati come italiani per la mancanza di una normativa chiara in etichetta, ma anche per l’utilizzo di sottoprodotti, dalle cagliate alle caseine, che mettono a rischio la qualità.

Fonte: Servizio stampa Confagricoltura Veneto/Coldiretti Veneto

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: