• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Ambiente, drone per prevenire inquinamenti e contaminazioni in Veneto

Drone AgricolturaLe agenzie regionali Avepa e Arpav, competenti rispettivamente in materia di agricoltura e ambiente, attraverso un’apposita convenzione firmata nei giorni scorsi, hanno definito specifici accordi di collaborazione per l’utilizzo di un drone a fini monitoraggio e controllo ambientali sul territorio della Regione del Veneto.

Rilievi georeferenziati. Avepa dispone di un sistema automatico di pilotaggio remoto – più comunemente noto come drone – in grado di rilevare con risoluzione al suolo 5 cm/pixel una superficie di 50 ettari effettuando un volo di circa 30 minuti. Si tratta di uno strumento tecnologico sofisticato ed evoluto, provvisto di diverse fotocamere digitali per il rilievo georeferenziato in modalità RGB (spettro visibile della luce), all’infrarosso (NIR) e multispettrale, che è quindi in grado di raccogliere informazioni dettagliate sfruttando anche lo spettro non visibile della luce.

Mappatura territorio. Considerate le potenzialità del velivolo di Avepa – che è l’unico ente pubblico in Veneto certificato Enac per il volo con il drone e dispone di una propria squadra interna di piloti specificamente addestrati – le due agenzie stanno unendo le forze per mettere a disposizione della Regione  strumenti evoluti per la mappatura del territorio e la costruzione di modelli che consentano poi di effettuare monitoraggi e controlli sui fenomeni di rilevanza ambientale che costituiscano un pericolo o una minaccia per la salute dei cittadini, oltre che per il benessere degli animali e lo stato delle coltivazioni. Attraverso la post-elaborazione effettuata da Avepa delle immagini catturate dal drone, è infatti possibile restituire ortofoto e dati aerofotogrammetrici (mappe 3D e 2D, modelli a nuvola di punti, modelli del terreno e modelli della superficie, curve di livello, ortomosaici) attraverso i quali elaborare informazioni su tali fenomeni, consentendo di intervenire per il contenimento dei danni.

Fonte: Servizio Stampa Regione Veneto

Annunci

2 Risposte

  1. Buongiorno leggo di questa eccellente idea del drone e vorrei sapere se siete in grado di fare prelievi per sostituire l’intervento del geologo, come previsto. Devo fare delle fondamenta per la struttura ecosostenibile in legno (già approvata dal Comune) sul mio terreno e il progettista prevede solo una piattaforma di cemento. Non sono molto d’accordo in quanto ad un metro di profondità abbiamo le infiltrazioni del fiume Tagliamento che scorre a ca 200 metri. Secondo il mio modesto parere occorre invece fare delle fondamenta in cemento con cordolo di 50 cm fuori dal suolo, e quindi con possibilità di cubatura sotto il suolo come le case vicine. Cosa mi potete consigliare? Grazie!

    Cordialmente, Nedda Gilè

    New Frontiers Club Event Organizer Cell. 3462523675 – 3482532286 newfrontiersclub@gmail.com http://www.newfrontiersclubeventorganizer.eu

    • Gentile Nedda Gilè,
      abbiamo riportato la notizia del drone messo a disposizione da Arpav e Avepa, dunque istituzioni regionali, per prevenire danni ambientali.
      Può sottoporre il suo quesito, più che leggittimo, all’Arpav, http://www.arpa.veneto.it/dati-ambientali/riferimenti/contatti, anche se non credo che l’intervento del drone, nel caso potesse sostituire l’intervento del geologo, possa essere previsto per un singolo uso. In ogni caso, l’Arpav può indicarle a chi chiedere un secondo parere tecnico dopo quello del Comune per rassicurarla o meno sull’esecuzione più consona dei lavori nel suo sito.
      Cordialmente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: