Anche iniziative a carattere storico. “Si tratta di un’occasione unica per scoprire le particolarità del nostro territorio – commenta Giuseppe Romano, presidente di Anbi Veneto, l’Unione Regionale Consorzi Gestione e Tutela del Territorio e Acque Irrigue – , patrimonio ambientale e culturale che i Consorzi di bonifica provvedono ogni giorno a preservare e valorizzare con la loro attività”. Tra le iniziative di rilievo spiccano quelle a carattere storico: il Consorzio di Bonifica Veneto Orientale, il 23 aprile dalle ore 9.15 presso la sala Ronchi del Consorzio a San Donà (Ve), realizzerà un convegno e delle mostre fotografiche dedicate alla I Guerra Mondiale nei territori di bonifica. L’Iniziativa ha ottenuto il riconoscimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri quale progetto rientrante nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della prima Guerra mondiale.

Il consorzio Bacchiglione, invece, sabato 23 e domenica 24 ha organizzato una visita all’impianto idrovoro di Santa Margherita, Codevigo (PD), che per l’occasione sarà animata da installazioni multimediali sulla vita dell’idrovora, risalente al 1888, realizzate dal Laboratorio di storia orale dell’Università di Padova. Dal 23 al 25 aprile, alla 141esima Fiera di San Marco, a San Bonifacio (VR), il Consorzio Alta Pianura Veneta esporrà il mezzo anfibio Truxor per il taglio della vegetazione acquatica. Un mezzo già utilizzato sul lago di Fimon.

In Polesine, il Consorzio di bonifica Delta del Po organizzerà per tutta la settimana visite guidate al Museo Regionale dell Bonifica di Cà Vendramin, mentre il Consorzio di bonifica Adige Po ha predisposto l’apertura straordinaria degli impianti idrovori Ponti Alti a Rovigo e San Marco a Sarzano domenica 24 e lunedì 25 aprile. Il Consorzio di bonifica Acque Risorgive, terrà un convegno a Borgoricco (PD), venerdì 29 dalle 8.45 alle 13, dal titolo “Pianificazione e gestione del territorio in materia idraulica. Il ruolo del Consorzio di bonifica Acque Risorgive e degli altri Enti”. Previsto un ricco parterre istituzionale. Sempre venerdì 29 aprile, al teatro comunale di Bagnoli Terme (PD) alle ore 9.30 si terrà un convegno dal titolo “Evoluzione della bonifica e tutela dell’ambiente”, organizzato dal Consorzio di bonifica Adige Euganeo e con la collaborazione dell’Università di Padova.

Nel trevigiano il Consorzio di bonifica Piave ha organizzato due visite guidate: una è in programma sabato 23 aprile  all’idrovora Portesine, a Roncade (TV) , mentre la seconda sabato 30 alla presa irrigua di Fener, ad Alano di Piave (BL). Venerdì 29, il Consorzio di bonifica Brenta ha programmato un’uscita didattica alle centrali idroelettriche, al parco e alle antiche prese irrigue a San Lazzaro di Bassano del Grappa. Sempre all’interno delle attività con le scuole, il Consorzio di bonifica di secondo grado LEB mercoledì 27 porterà i ragazzi della scuola secondaria di primo grado di Soave (VR) in visita ai propri impianti.

Tra gli eventi fuori “Settimana” il 7 maggio il Consorzio di bonifica Veronese inaugurerà il nuovo impianto irriguo a pressione in Valpolicella. La struttura, realizzata con un investimento di 4 milioni di euro, andrà a servire circa 200 aziende agricole, ottenendo, nel contempo, risparmi dal punto di vista idrico e dell’efficientamento energetico. A questo link, potete scaricare il programma ufficiale.

Fonte: Servizio Stampa ANBI