• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Giuseppe Boscolo Palo torna alla guida dell’Ortomercato di Chioggia (VE)

Cappato_Tiozzo_Drago_De Rossi_Tessarin_Donato_Giuseppe Boscolo Palo

Giuseppe Boscolo Paolo con i soci ARGAV al Festival delle Dop Venete brinda con la Rossa di Chioggia (birra artigianale) e i dolcetti a base di radicchio di Chioggia Igp

Dopo la conferma a presidente del Consorzio di tutela del Radicchio di Chioggia Igp, Giuseppe Boscolo Palo, socio ARGAV,  torna anche alla guida dell’Ortomercato di Chioggia. L’insediamento è avvenuto qualche giorno fa, ma la nomina ad Amministratore Unico della Società di Gestione di Ortomercato è stata deliberata nell’assemblea straordinaria del 6 maggio scorso, che ne ha anche modificato lo statuto per adeguarlo alle nuove disposizioni di legge sulle società partecipate.

Mercato, condizioni detoriorate. “Vorrei poter dire che ricominceremo da dove abbiamo lasciato – esordisce Giuseppe Boscolo – ma in questi tre anni e più si sono progressivamente deteriorate sia le condizioni generali esterne che la situazione interna del mercato. A detta degli esperti, la nostra tipologia di radicchio ha delle potenzialità incredibili, ma qui non siamo ancora riusciti ad esprimerle. I conferimenti dell’ultimo periodo sono in calo, così come le quotazioni sono crollate sotto i costi di produzione, che vanno dai 40 agli 80 centesimi al chilo, a seconda che si tratti di radicchio tardivo o precoce”.

Chioggia, brand ricco di valore territoriale. “L’Ortomercato è collocato all’interno della zona di produzione del Radicchio di Chioggia Igp – spiega Giuseppe Boscolo – dove deteniamo un patrimonio di esclusività che può permetterci di distinguere il radicchio coltivato qui dall’universo dei radicchi tondi: si tratta del seme autoctono. Perciò la strada da percorrere per me è chiara: negli anni ci siamo specializzati nella produzione di radicchio, “Chioggia” è un brand ricco di valore territoriale, quindi l’alternativa al generico radicchio tondo è il “Radicchio di Chioggia Igp”. E’ l’unica, e forse l’ultima, possibilità che abbiamo. E’ mia intenzione farmi affiancare nella gestione da un comitato tecnico, costituito dai rappresentanti delle Organizzazioni dei Produttori che partecipano alla società Chioggia Ortomercato: Opo Veneto e Apo Veneto Friulana. Così, mentre il Consorzio di tutela si deve occupare della promozione, l’Ortomercato deve diventare “Il Mercato del Radicchio di Chioggia Igp”, occupandosi della commercializzazione, grazie soprattutto alle Op, che possono rappresentare l’anello di congiunzione fra il Consorzio, il Mercato e la Grande Distribuzione Organizzata”.

Prossime mosse. “Il lavoro da svolgere assieme è tanto e difficile – conclude Boscolo Palo – ma dobbiamo agire con rapidità per recuperare il tempo perduto. In stretta intesa fra Consorzio e Op possiamo redigere un elenco di produttori, conoscere gli ettari investiti a radicchio e prevedere le tonnellate in gioco anno per anno, per riuscire a governare l’offerta. Serve poi anche avviare una stretta collaborazione per poi arrivare all’unificazione fra i due Mercati alla produzione del territorio dell’Igp, vale a dire Chioggia e Rosolina, attraverso i quali oggi transita circa il 30 per cento del prodotto, per riuscire ad attrarre la restante parte che attualmente viene commercializzata attraverso altri canali”.

Fonte: Servizio Stampa Ortomercato di Chioggia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: