• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Prix de l’OIV 2016, per la sezione Viticoltura vince l’unico libro italiano in nomination, “Vitigni italiani – Loro caratterizzazione e valorizzazione”

libro-1030x681Vitigni Italiani – Loro caratterizzazione e valorizzazione”, edito da Grafiche FG, frutto dello studio di un gruppo di ricercatori coordinati da Luigi Bavaresco e Massimo Gardiman, ha vinto il primo premio (sezione viticoltura) del Prix de l’OIV (Organisation Internationale de la Vigne et du Vin, Parigi) 2016. Era l’unico libro italiano in nomination.

Il volume raccoglie i principali risultati di un progetto di ricerca sviluppato dal 2011 al 2013 e finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.  In pratica, è stato stilato un vero e proprio passaporto genetico dei principali vitigni autoctoni italiani, 51 per l’esattezza, con lo scopo di portare avanti una valorizzazione del patrimonio viticolo nazionale. L’indagine, oltre al mero scopo enciclopedico, permetterà di agire su alcuni aspetti utili a preservare al meglio le diverse tipologie di vitigno agendo, ad esempio su risparmio idrico, sostenibilità dei trattamenti e ottimizzazione del consumo del territorio. La trattazione viene condotta in maniera semplice e attraverso un linguaggio divulgativo volto ad accompagnare il lettore, italiano e straniero, nell’ affascinante viaggio nel mondo del vino. Come allegato sono riportati i dati dell’evoluzione temporale (dal 1970 al 2010) delle superfici coltivate dei principali vitigni da vino, a livello nazionale. Il libro è arricchito da un insieme di scatti d’autore (di Francesco Galifi) non strettamente legati al testo ma tendenti a privilegiare gli aspetti emozionali con una disposizione libera che ne esalti le peculiarità artistiche.

Fonte: Biblioteca La Vigna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: