• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Più soldi per la GDO e sempre meno per gli agricoltori

agricolturaIl Centro Studi di Cia-Agricoltori italiani ha diffuso un’analisi sui dati relativi alle vendite al dettaglio alimentari nel mese di giugno. Nonostante la perdita dello -0,1% sul mese precedente, queste continuano a restare positive sia rispetto allo stesso periodo del 2015, con il +0,2%, sia nel primo semestre dell’anno,con un +0,4% tendenziale.

Boom dei discount. A soffrire delle scelte dei consumatori per la tavola restano le piccole botteghe di quartiere, che tra gennaio e giugno lasciano per strada un altro mezzo punto percentuale, il -0,5%, mentre prosegue la crescita degli acquisti alimentari nella Gdo (Grande distribuzione organizzata), del +0,8%, trascinata in alto dal nuovo “boom” dei discount che segnano un +1,9% nei primi sei mesi del 2016. «Anche se in modo più lento rispetto a un anno fa – commente il presidente nazionale della Cia-Agricoltori Italiani, Dino Scanavino – il valore delle vendite nelle fasi di commercializzazione aumenta, restando al segno positivo. Purtroppo lo stesso non si può dire per le fasi a monte della filiera agroalimentare. Sono davvero molti i casi in cui le imprese agricole, con i prezzi sui campi crollati a luglio del -2,1% tendenziale (-16% solo i cereali con punte fino al -40% per il grano), non riescono a coprire i costi di produzione e, quindi, non possono programmare il proprio futuro. Ecco perché è necessario mettere in campo tutti gli strumenti e gli sforzi per riequilibrare i rapporti di filiera e garantire più centralità all’agricoltura e al suo ruolo».

Fonte: Asterisco Informazioni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: