• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

“Dal fornaio ogni giorno è straordinario!”, successo virale per la campagna Confartigianato Vicenza di promozione sui social del pane genuino

campagna-socialconfartigianatovicenza

foto video social

Si sono visti per anni nelle piazze con “Profumo di Pane”, dove si poteva ammirarne la preparazione e poi assaggiare, caldi e fragranti, i prodotti da forno. Ora i Panificatori di Confartigianato Vicenza, quelli che espongono il marchio “Artigiani del Pane”, hanno lanciato una nuova campagna promozionale intitolata “Dal fornaio ogni giorno è straordinario ribadendo, attraverso sei video lanciati in Rete e subito accolti da migliaia di visualizzazioni, l’importanza dell’alimento per eccellenza.

Calo di attività nel settore. “Un’altra dimostrazione che non è nel nostro Dna rassegnarci, ma piuttosto rimboccarci le maniche e affrontare la situazione”. Così Ruggero Garlani, presidente dei Panificatori di Confartigianato Vicenza, risponde a quanti si si interrogano sul calo di attività nel settore. “Il minor utilizzo del pane – osserva – è un fenomeno iniziato negli anni ’80, e da quel periodo il mondo è cambiato completamente. I forni chiudono per svariati motivi, come il ricambio generazionale o gli alti costi di gestione, ma è soprattutto il mercato a essere diverso, e noi lo affrontiamo puntando sulla qualità artigiana”.

Le azioni di promozione avviate nel recente passato. Per questo, spiega il dirigente, “da anni organizziamo iniziative di promozione del pane andando in piazza a mostrare come lo prepariamo, lo impastiamo, lo cuociamo, facendo assaporare alla gente il sapore e l’aroma di quel prodotto che ogni giorno si trova nei nostri negozi. Stimoliamo il lancio di nuovi prodotti come La Vicentina, collaboriamo con le Ullss per la riduzione del sale nel pane, svolgiamo formazione tecnica con i nostri soci su come migliorare l’offerta introducendo nuovi ingredienti o recuperando tecniche tradizionali. E lungo questa strada abbiamo anche progettato questa campagna promozionale che per la prima volta utilizza i social network”.

I video viaggiano infatti attraverso i “social media” (Facebook e Instagram) e vengono diffusi tramite smartphone e programmi di messaggeria istantanea come Whatsapp, Telegram e Facebook Messenger; nell’arco di alcuni secondi, essi sono incentrati su altrettanti temi-chiave relativi al mondo del pane e tengono conto di alcuni aspetti fondamentali come le tendenze alimentari, i risvolti legati al benessere e alla salute, l’artigianalità autentica del prodotto da forno, i target diversi di acquirenti/consumatori (le mamme, i bambini, gli studenti, i lavoratori, gli sportivi, gli anziani, e così via), nonché le diverse fasi temporali nell’arco della giornata in cui il pane può diventare protagonista (la colazione del mattino, il pranzo o lo spuntino pre-sportivo, la merenda…). Dunque, una comunicazione diretta e quanto mai attuale, che ha l’obiettivo di tornare a sottolineare i valori che tale alimento, nelle sue tantissime sfaccettature, mantiene intatti nella società contemporanea: che non sono soltanto quelli nutrizionali, ma comprendono anche aspetti come la convivialità, l’incontro tra familiari o colleghi di lavoro, la genuinità di ciò che si mangia, i rapporti umani con i rivenditori.

Fornaio di fiducia, un prezioso ruolo. “Rosetta” o “zoccoletto”, “filoncino”, pagnotta integrale o ai cereali, rappresentano insomma qualcosa di più di un semplice… pezzo di pane, e i brevi filmati in diffusione sono stati creati  per ricordare al pubblico quanto sia importante la loro presenza nella vita quotidiana, e quanto sia prezioso il ruolo del fornaio di fiducia per ogni ceto sociale e ogni età, dai ragazzi agli anziani. A completare la campagna promozionale sta inoltre la presenza “fisica” delle immagini derivate dai video e trasformate in materiali pubblicitari che i clienti ritrovano nei negozi, così come l’utilizzo del marchio “Artigiani del Pane” sugli abiti del personale, sui mezzi, nelle vetrine del punto vendita.

Fonte: Servizio Stampa Confartigianato Imprese Veneto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: