• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Costituito a Montecchio Maggiore (VI) il Consorzio di tutela vini Doc delle Venezie

Ieri, martedì 14 marzo 2017, in Cantina Vitevis a Montecchio Maggiore (Vicenza) è stato costituito il Consorzio volontario di tutela vini Doc delle Venezie, associazione dei produttori e imbottigliatori trentini, veneti e friulani del Pinot Grigio. Il Consorzio debutterà ufficialmente a Vinitaly 2017, che si apre il 9 aprile a Verona.

Cariche. Il consorzio, presieduto da Albino Armani, produttore vitivinicolo veronese, si occuperà di promuovere, proteggere e gestire la Denominazione, valida già dalla vendemmia 2017. Neo consiglieri e vice sono stati nominati  Dario Ermacora per il Friuli Venezia Giulia e Lorenzo Libera per il Trentino Alto Adige.

da sinistra, Pan, Armani e Shaurli

Convergenza di intenti. “L’85% per cento del pinot grigio nazionale nasce nelle nostre terre e il riconoscimento del marchio DOC “delle Venezie” garantirà a questa apprezzata varietà di guadagnare ulteriori quote di mercato in Italia e all’estero, ampliando ulteriormente le proprie potenzialità produttive.  Il consorzio di tutela sarà la casa dei produttori dove tutti potranno portare le proprie osservazioni e convinzioni”, ha dichiarato nell’occasione l’assessore all’agricoltura del Veneto Giuseppe Pan, affiancato dai colleghi del Friuli Shaurli e della Provincia autonoma di Trento Dallapiccola.

La nuova ‘super Doc’ delle Venezie vale quasi 2 milioni di ettolitri (260 milioni di bottiglie) distribuiti su oltre 24 mila ettari: circa 13.000 ettari in Veneto, 8.000 in Friuli Venezia Giulia e 3000 nella provincia di Trento. Il Pinot Grigio è la quarta varietà di uva coltivata in Italia con una crescita negli ultimi cinque anni pari al 144%.

Fonte: Servizio Stampa Regione Veneto/Coldiretti Veneto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: