• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

29 aprile 2017, 300 anni dall’erbario Patarol, a Venezia fra nomi e immagini di piante

Fu tra il 1717 e il 1719 che il veneziano Lorenzo Patarol creò un erbario che oggi costituisce la più antica raccolta botanica conservata al Museo di Storia Naturale di Venezia con oltre un migliaio di esemplari di piante essiccate, talvolta accompagnate da farfalle e libellule. A 300 anni di distanza, uno dei preziosi tomi esce dai depositi del museo e viene esposto al pubblico per una settimana laddove venne realizzato, il palazzo Rizzo Patarol, oggi sede dell’Hotel Boscolo Venezia (Fondamenta Madonna dell’Orto 3500)  con lo splendido giardino affacciato sulla laguna nord.

Inaugurazione. In occasione di questo anniversario, sabato 29 aprile 2017, alle ore 16.00 Wigwam Club Giardini Storici Venezia ha realizzato l’evento “300 anni dell’erbario Patarol“, con l’inaugurazione dell’esposizione dell’erbario Patarol, della cartellinatura delle piante più significative presenti nel giardino del palazzo e della mostra fotografica a cura di Francesca Saccani. Alla presentazione, interverranno: Martina Di Luca, direttrice del Boscolo Venezia, Mauro Bon, responsabile del Museo di Storia Naturale di Venezia, Mariagrazia Dammicco, presidente del Wigwam Club Giardini Storici Venezia, Raffaella Trabucco, curatrice del Museo di Storia Naturale di Venezia, Anna Saccani e Marcello Santin, graphic e product designer, autori del progetto di cartellinatura. Seguirà una passeggiata fra storia e scienza nel giardino con la biologa Chiara Baradello e la naturalista Fabrizia Gianni.

L’esposizione continua fino ai primi di maggio. Da domenica 30 aprile a venerdì 5 maggio, saranno organizzate visite guidate all’erbario e al giardino a cura del Wigwam Club Giardini Storici Venezia. L’evento rientra nel progetto “Venezia è un Giardino” promosso dal Wigwam Club grazie alla donazione di un socio danese. Prenotazione obbligatoria sia per sabato 29 aprile che per la successiva settimana di visite (giardini.storici.venezia@gmail.com 328.8416748 / 388.4593091). L’iniziativa nasce dalla collaborazione fra Wigwam Club Giardini Storici Venezia, Fondazione Musei Civici di Venezia/Museo di Storia Naturale, Boscolo Venezia Hotel, Laguna Fiorita onlus.

Fonte: Wigwam Club Giardini Storici Venezia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: