• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Tambre (BL), oggi al Museo Regionale dell’Uomo in Cansiglio si inaugura la sala paleobotanica con l’esposizione di tronchi preistorici

Oggi, venerdì 23 giugno 2017, a Tambre (BL), nel Museo dell’Uomo in Cansiglio “A. Vieceli”, viene inaugurata la sala dedicata alla paleobotanica con l’esposizione di tronchi preistorici (datati circa 12.000 anni fa) trovati nella torbiera di Palughetto nella Foresta del Cansiglio. Nell’occasione, sono stati presentati i risultati del progetto “Un archivio paleo ambientale e archeologico: la torbiera di Palughetto“.

Indagare il clima del passato, per capire quello del futuro. Sempre più attuali, infatti, sono gli studi sulle variazioni climatiche e sugli impatti che queste provocano sull’ambiente naturale e sulle attività umane; importanti e continue sono le ricerche sul clima del passato, soprattutto in ambienti estremi, inalterati e isolati come i rilievi alpini, i ghiacciai, poiché conservano le informazioni su quanto è accaduto in epoche remote nell’atmosfera, nei mari, sulle terre emerse e nel mondo animale e vegetale, diventando così archivi naturali. Veri e propri serbatoi naturali di dati sono i depositi lacustri, le torbiere e i tronchi d’albero, per la loro capacità di registrare i mutamenti climatici secondo un ordine cronologico ben definito. La torbiera di Palughetto, in Pian Cansiglio, già nota per le interessanti ricerche archeologiche, ha conservato nei millenni i resti delle antiche foreste che si sono espanse in occasione dello scioglimento dei ghiacci, confermando l’importanza che il Cansiglio e le sue foreste hanno avuto nella ricolonizzazione forestale delle Alpi.

Programma. 9.30 – 10.00 Registrazione partecipanti 10.00 – 10.20 Apertura dei lavori, Alberto Negro, direttore dell’Agenzia Veneta per l’Innovazione nel Settore Primario. 10.20 – 10.30 Intervento della Amministrazione Provinciale di Belluno Settore Sviluppo Economico, Sociale e Culturale. 10.30 – 10.50 Il sistema-cultura in Cansiglio per la valorizzazione del territorio, Paola Berto, dirigente Settore Attività Forestali – Agenzia Veneta per l’Innovazione nel Settore Primario. 10.50 – 11.30 Archeologia e ambiente in Cansiglio: la torbiera di Palughetto, Marco Peresani, dipartimento di Studi Umanistici Sezione di Scienze Preistoriche e Antropologiche – Università di Ferrara. 11.30 – 11.50 Le ricerche archeologiche in Cansiglio, Davide Visentin, Dipartimento di Studi Umanistici Sezione di Scienze Preistoriche e Antropologiche – Università di Ferrara. 11.50 – 12.10 Il restauro conservativo del legno bagnato, Angela Allini, Opus Restauri di Parma. 12.10 – 12.30 Discussione e conclusione dei lavori. A questo link è possibile scaricare l’opuscolo del Museo Regionale dell’Uomo in Cansiglio che sarà consegnato ai partecipanti dell’evento.

Fonte: Servizio Stampa Veneto Agricoltura Museo dell’Uomo in Cansiglio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: