• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

  • Annunci

Bassa padovana, nuovi bandi in arrivo per imprese agricole, reti d’impresa, attività artigianali, turismo e servizi. Domande entro il 20 febbraio 2018, a gennaio prossimo gli incontri informativi.

Il GAL Patavino ha pubblicato tre bandi che riservano quasi 1 milione di euro per progetti strategici dedicati all’innovazione, alla diversificazione delle imprese agricole e all’imprenditorialità in generale. C’è tempo fino al 20 febbraio per fare domanda di contributo. A gennaio sarà possibile partecipare agli incontri informativi, realizzati in collaborazione con Avepa Padova.

Bando 6.4.1, Sviluppo della diversificazione delle imprese agricole. Gli imprenditori agricoli possono chiedere un contributo a fondo perduto pari al 40% della spesa ammissibile (35% nel caso di attrezzature) per investimenti che diversifichino la loro attività. Qualche esempio: la creazione e lo sviluppo di pratiche di agricoltura sociale, fattoria didattica e ospitalità agrituristica; la trasformazione di prodotti agricoli in prodotti non agricoli; servizi ambientali per la cura e manutenzione di spazi non agricoli.

Bando 6.4.2, Sviluppo di attività extra-agricole. Le microimprese e le piccole imprese (persone fisiche e società) non operanti nel settore agricolo possono chiedere un contributo a fondo perduto pari al 40% (35% nel caso di attrezzature). Gli investimenti per cui chiedere il sostegno devono riferirsi alla creazione o allo sviluppo di attività artigianali, turistiche e di servizio. Non tutte le imprese sono ammissibili: solo quelle che presentano un codice ATECO tra quelli elencati nel bando.

Bando 16.2.1, Progetti pilota e sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie. Un gruppo di soggetti (imprese agricole, pubblici e privati) in cooperazione tra loro possono richiedere un contributo a fondo perduto al 100%. Il sostegno è riservato alla realizzazione di progetti pilota, progetti dimostrativi, e progetti che favoriscano lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie
nel settore agricolo, agroalimentare e forestale.

Informazioni. I bandi sono disponibili sul sito web www.galpatavino.it ma possono essere richiesti anche all’indirizzo mail info@galpatavino.it. A partire dall’8 gennaio 2018, gli uffici del GAL a Monselice (Pd) sono a disposizione per ulteriori info al telefono 0429/784872 (lun-ven 8.30-13.00, 14.30-18.00).

Fonte: Servizio Stampa Gal Patavino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: