• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Stasera al Wigwam di Arzerello di Piove di Sacco (PD) corso per giornalisti Odg-Argav sulle api, al termine si parla di come gustare al meglio il “museto” e dei trovatori medievali

Fabrizio Stelluto, presidente Argav, mentre modera l’incontro ad Arzerello (foto di archivio)

Una scoperta ed una nuova “chiave di promozione del territorio” è proposta dal libro “I trovatori alle corti di Este, Calaone e Ferrara, il più importante focolaio trobadorico del XIII secolo” che l’autrice, la socia Argav Luisella Fogo, presenterà stasera, venerdì 31 gennaio nella consueta sede del circolo di campagna Wigwam ad Arzerello di Piove di Sacco (PD), in via Porto 8. A seguire sarà con noi anche Matteo Guidolin, presidente Ingorda Confraternita del Museto, che guiderà ad una piccola degustazione del ghiotto insaccato. Contribuiscono alla degustazione Italbontà di Codevigo (musetto) e Pastificio Artusi di Casalserugo (gnocchi di patata alle rape rosse).

La serata prenderà avvio alle ore 19 con il corso, aperto a tutti, Api ed insetti impollinatori in un ambiente che cambia”, moderato dal presidente Argav Fabrizio Stelluto, relatori: Paolo Fontana (ore 19.10), entomologo Fondazione Edmund Mach, presidente World Biodiversity Association “Api, clima e ambiente”; Michele Merella (ore 19.40), presidente Apidolomiti, “L’apicoltura nel bellunese, uno strumento per lo sviluppo territoriale”; Franco Mutinelli (ore 20.10), Istituto Zooprofilattico delle Venezie – Direttore Centro Referenza Nazionale Apicoltura, “Lo stato di salute delle api ”; Emanuele Rigato (ore 20.40), co-founder start up Smart Bugs, “Il progetto di ricerca BeeOShield”. Per gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti, il corso darà diritto a 2 crediti formativi.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: