• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Idrovia Padova-Venezia, 8 associazioni chiedono ai politici veneti unità d’impegno per il suo completamento attraverso il Recovery Plan

Idrovia Padova-Venezia in località Saonara (PD)

Otto associazioni venete – Amissi del Piovego, Associazione Intercomunale Brenta Sicuro,  Cia Agricoltori Italiani – Città Metropolitana di Venezia, Comitato “Che aria respiriamo” – Padova, Comitato spontaneo alluvionati di Abano e Montegrotto Terme, Rete Wigwam – hanno sottoscritto congiuntamente e inviato all’intera classe politica veneta l’appello che riceviamo e pubblichiamo.

“L’ultimo evento di piena dei primi giorni di dicembre ha riproposto con forza il rischio alluvione che interessa una vasta area del territorio di bassa pianura del Padovano e del Veneziano, con oltre 500.000 abitanti, e l’urgenza di procedere al completamento dell’Idrovia Padova – Venezia, secondo la previsione della progettazione preliminare già realizzata dalla Regione Veneto, come canale navigabile di V Classe, con funzione di  scolmatore del  Sistema Bacchiglione Brenta e ricomposizione ambientale del territorio. L’opera si configura come un vero e proprio corridoio ecologico fra Venezia e Padova in quanto alla mitigazione del rischio alluvione aggiungerebbe lo straordinario potenziale trasportistico fra il mare e l’Interporto di Padova, alternativo al trasporto su gomma delle merci, oltre ad essere fruibile per l’uso irriguo, la diportistica ed il turismo a basso impatto. Per questo abbiamo fortemente apprezzato che il Piano Regionale per la Ripresa e la Resilienza nel Macro-progetto numero 7. – Mitigazione del rischio idrogeologico – abbia previsto al primo punto come indispensabile la realizzazione dell’Idrovia Padova – Venezia. Ci appelliamo pertanto al Presidente della Regione Luca Zaia, all’assessore all’Ambiente Gianpaolo Bottacin, ai Parlamentari e ai Sindaci del territorio padovano e veneziano affinché uniscano i loro sforzi per ottenere che il completamento dell’Idrovia Padova – Venezia faccia sicuramente parte del Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza da finanziare con il Recovery Fund, onde procedere quanto prima al completamento della progettazione per dare corso ai lavori”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: