• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

30 giugno 2017, all’incontro Argav-Wigwam ad Arzerello di Piove di Sacco (PD) ambiente protagonista

Questa sera, venerdì 30 giugno, dalle ore 19.00, avrà luogo ad Arzerello di Piove di Sacco (PD) il consueto incontro mensile Argav-Wigwam moderato dal presidente Fabrizio Stelluto.

Saranno ospiti Cristiano Corazzari, assessore Territorio Regione Veneto, per presentare la nuova Legge Regionale sul Consumo del Suolo; Michele Boato, presidente Ecoistituto Alex Langer, per presentare il nuovo libro “Quelli delle cause vinte”; Andrea Vettoretti, chitarrista concertista di fama internazionale, insegnante al Conservatorio di Trieste, per parlare della sua produzione musicale legata all’ambiente. Ci sarà anche una comunicazione ANBI sullo stato delle risorse idriche della regione.

Ospiti Wigwam. Parteciperanno, inoltre, Luca Giacomazzi, veneto trapiantato nelle Marche, conduttore con la famiglia dell’agriturismo “Al respiro nel bosco” di Camporotondo di Fiastrone (Mc) per presentare il progetto Trek “Campo Base Sibillini 6.5” e  Bruno Luciano Sanavia, scrittore e storico, per presentare il suo ultimo libro per l’Ecomuseo della Saccisica. Dulcis in fundo, il giornalista chef Efrem Tassinato, nostro anfitrione, presenterà e guiderà all’assaggio di prodotti tipici selezionati ad hoc per la serata.

28 giugno 2017, direttivo Argav nel Trevigiano

Il prossimo direttivo ARGAV si terrà  mercoledì 28 giugno 2017 dalle ore 18,30 in una saletta messa a disposizione dall’Antica Trattoria Alle Fossette, locale storico veneto, che si trova a  Musile di Piave (TV). Questo l’ordine del giorno: approvazione verbale precedente, comunicazioni del Presidente, comunicazione della Segretaria, domande iscrizione nuovi soci, candidature congresso 2017, prossime attività, varie ed eventuali.

Argav ha iniziato a “cinguettare”

Da maggio 2017 Argav è sbarcata su Twitter, ci trovate all’indirizzo @ARGAVeneto (GiornalistiARGAV) con post quotidiani su agricoltura, ambiente, Europa e molto altro ancora. Seguiteci!

I soci Argav scoprono il “Cansiglio Ring”, guida d’eccezione Toio De Savorgnani, premio Argav 2016

(testo e immagini video di Renzo Michieletto, consigliere Argav) Come è divenuta ormai tradizione, l’assemblea Argav di metà anno si tiene preferibilmente nella località di provenienza del vincitore del premio Argav. Quest’anno, grazie alla disponibilità di Toio De Savorgnani, a cui abbiamo conferito il premio nel 2016, l’assise si è tenuta lo scorso 10 giugno in Cansiglio, dove vive e lavora l’alpinista ambientalista.

L’anello del Cansiglio. Siamo entrati nella bella stagione e gli amanti della natura mettono nel mirino i siti più significativi, che nel nostro Paese non mancano. Tra questi, c’è per l’appunto la foresta del Cansiglio, straordinario patrimonio boschivo immerso tra le provincie di Belluno, Treviso e Pordenone, in gran parte gestito da Veneto Agricoltura. Le attrazioni in questo ambiente oggi quasi incontaminato sono tantissime, a cominciare dal “Cansiglio Ring”. Al termine dell’assemblea, i giornalisti ed i soci Argav, accompagnati da Toio De Savorgnani, hanno effettuato una breve escursione proprio lungo un tratto del “Ring”, anello che si snoda attorno alla foresta demaniale, che per secoli è stata “Bosco da reme della Serenissima Repubblica” e che è percorribile a piedi o con la mountain bike.

Il percorso. Partendo dal Villaggio Cimbro di Vallorch, il sentiero passa per la località Pich, fiancheggia il Giardino Botanico (altra importante attrazione del Cansiglio), le aree pic-nic Archeton, il Bus della Lum e si spinge fino alla località Bech, costeggiando l’azienda agricola Le Code, ritornando poi in località Vallorch.

10 giugno 2017, assemblea soci Argav in Cansiglio, presente all’assise Toio De Savorgnani, premio Argav 2016

premio Argav 2016, da sx Fabrizio Stelluto, presidente dell’associazione e Toio De Savorgnani, vincitore del riconoscmento

Come è divenuta ormai tradizione, l’assemblea Argav di metà anno si tiene preferibilmente nella località di provenienza del vincitore del premio Argav. Quest’anno, grazie alla disponibilità di Tonio De Savorgnani, a cui abbiamo conferito il premio nel 2016, si terrà a Farra d’Alpago (BL). L’alpinista ambientalista, che vive e lavora in Cansiglio, parteciperà con un intervento all’assise. L’incontro si svolgerà sabato 10 giugno 2017 (prima convocazione ore 10, seconda convocazione ore 11)nella sala del rifugio escursionistico Vallorch (via dei Cimbri, 6), con il seguente ordine del giorno: insediamento organi assembleari, relazione Presidente, discussione ed approvazione bilancio consuntivo 2016, discussione ed approvazione bilancio preventivo 2017, varie ed eventuali.

 

 

 

Direttivo Argav stasera riunito a Padova. Dal 19 al 21 maggio 2017, a Rovigo mostra su vie d’acqua e presenza benedettina in Polesine organizzata dalla Biblioteca del Seminario Vescovile che ha ospitato il direttivo a marzo scorso.

direttivo Argav nella Biblioteca del Seminario Vescovile di Rovigo (a dx, Adriano Mezzetti e don Bruno Cappato)

(di Marina Meneguzzi, vice presidente Argav) Stasera, mercoledì 17 maggio 2017, alle ore 18,30 nella sede di 7 Gold Nord Est TelePadova (via Venezuela, 15 Padova zona Camin), si terrà il direttivo Argav con il seguente ordine del giorno: approvazione verbale precedente, comunicazioni del Presidente, comunicazioni della Segretaria, domande iscrizione nuovi soci, assemblea 2017, prossime attività, varie ed eventuali.

Un percorso della parola. A ricordo di un incontro precedente del direttivo, pubblichiamo (in alto a sinistra) la foto scattata lo scorso 20 marzo a Rovigo nella Biblioteca del Seminario Vescovile, una delle più importanti del Veneto, che custodisce un considerevole nucleo antico di pubblicazioni (nella foto a sinistra un esempio) e stampe e di  periodici (consultabili su richiesta), oltre che preziose collezioni di storia locale, storia della chiesa, teologia e filosofia, insieme a importanti raccolte di letteratura, storia, arte e scienze sociali ed una vasta e accurata selezione di opere enciclopediche e repertori. Ringraziamo in particolare il direttore dell’Archivio Diocesano e della Biblioteca don Bruno Cappato che, insieme al bibliotecario Adriano Mazzetti, ci hanno fatto conoscere questo “tempio della parola” che, peraltro, non è solo scritta e antica. L’edificio, infatti, ospita ai piani superiori anche la sede di Radio Kolbe Rovigo e la redazione de “La Settimana“, il settimanale diocesano di Rovigo. Entrambi i mezzi di informazione sono diretti da Bruno Cappato.

Dal 19 al 21 maggio 2017, peraltro, la Biblioteca del Seminario sarà presente a Palazzo Roncale a Rovigo nell’ambito della quarta edizione del Festival Biblico, con la mostra documentaria Anni Jam Sunt Mille. Vie d’aqua e presenza benedettina in Polesine,  curata da Bruno Cappato, Adriano Mazzetti, Raffaele Peretto, Giuseppe De Stefani e Mihran Tchaprassian.

28 aprile 2017, all’incontro Argav-Wigwam in Saccisica si parla di reti d’impresa operanti nella sostenibilità ambientale, turismo esperenziale e lupi. A fine convivio, in degustazione la Brasiola® del Piave, il “bigolo solidale”, il ragù di gallina Padovana ed il merlot dell’Abbazia bio.

foto di repertorio, incontri Argav-Wigwam ad Arzerello di Piove di Sacco

Venerdì 28 aprile si terrà a partire dalle ore 19 ad Arzerello di Piove di Sacco (PD) il consueto incontro conviviale realizzato in collaborazione con Wigwam.

Saranno ospiti: Antonio Casotto, presidente Ethan SpA per presentare la rete d’imprese “Veneto Green Cluster” attiva nel settore della sostenibilità ambientale, riconosciuta dalla Regione Veneto e dell’Unione Europea; Giancarlo Ferron, guardiacaccia e scrittore, per presentare il suo ultimo libro “Lo sguardo del lupo”; Cecil Rousset, operatrice turistica, per presentare la proposta di turismo esperenziale di Confartigianato Veneto.

I produttori e gli artigiani protagonisti della serata sono: Alessandro Doretto, maitre sabreur dell’Antica Trattoria Alla Fossetta di Musile di Piave (V(, locale storico veneto, per presentare la novità “La Brasiola® del Piave”;  Enrico e Alberto Artusi, titolari del Pastificio Artusi di Casalserugo (PD, che produce pasta fresca artigianale di alta qualità, per presentare il “Bigolo solidale”, fatto con farina di grano Iervicella del territorio terremotato; Matteo Fiorenzato, co-titolare della Macelleria da Diego di Codiverno di Vigonza (PD), specializzata nella produzione artigianale di rugù della tradizione di carne e vegetali, per presentare il ragù di Gallina Padovana e Raffaele Sovran, vitivinicoltore di Sesto al Reghena (PN) per presentare il il Merlot dell’Abbazia Bio. Degustazioni a fine incontro preparate e presentate da Efrem Tassinato, giornalista enogastronomico e chef, presidente del Circuito Wigwam.