• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

29 luglio 2022, incontro serale di saluto prima dello stop estivo al Wigwam di Arzerello di Piove di Sacco (PD) all’insegna della musica e del buon mangiare

Workshop-Wigwam-ARGAV-2022.07.29-pasta&fagioli-estiva-flyer

Un incontro di saluto sull’aia, prima della pausa estiva, con musica e pasta e fagioli, quello proposto per stasera, venerdì 29 luglio 2022 ai soci Argav in collaborazione con l’Associazione Wigwam al Circolo di Campagna Arzerello di Piove di Sacco (Pd).

La “menestra de fasoi” nella versione fredda estiva è quella classica veneta con battuto di lardo della Saccisica, preparata per l’occasione dal padrone di casa, il giornalista e chef Efrem Tassinato. Una ricetta selezionata e pubblicata nel libro “Pasta & Fagioli – un piatto italiano” recentemente edito col patrocinio della Federazione Italiana Cuochi per i tipi di Studio Verde Editore e Consorzio Zafferano. La summa per questo piatto molto veneto ma anche italiano, che ha raccolto le proposte – tradizionali e magari rivisitate o totalmente creative – dei migliori 69 chef italiani.

La musica sarà invece ad opera di Andrea Vettoretti, chitarrista di fama internazionale che presenterà ai presenti un’anteprima del suo nuovo CD  “Quantum one” dedicato all’Universo ed ai suoi suoni. Un’interazione con i suoni cosmici dove tradizione e innovazione si uniscono per ottenere suggestioni sonore ed emozioni. Un onirico percorso musicale dall’ inizio dei tempi, dalla prima luce dell’Universo, per riscoprire alla fine la grande bellezza del Pianeta Blu, la nostra casa. “Una serata tra amici e colleghi che, in specie, si occupano di informazione e comunicazione specializzata e quindi, in prima linea nella tutela degli eco-sistemi e per il contrasto ai cambiamenti climatici. Categoria particolarmente sotto stress per tutte le emergenze ambientali che tutti oramai iniziano ad avvertire sulla propria pelle” dice Fabrizio Stelluto, presidente Argav, aggiungendo poi che, per riprendere fiato e slancio non vi sia di meglio che una pausa in compagnia, in un luogo tranquillo, con qualche leccornia della tradizione da assaggiare e un po’ di musica non frastornante e riflessiva da ascoltare.

Non è prevista una quota di partecipazione ma solo essere in regola con le quote associative ad ARGAV e/o FNSI e Wigwam, con possibilità di rinnovo o nuova adesione anche nell’occasione e fino ad esaurimento dei posti disponibili. Info e prenotazioni: arzerello@wigwam.it WhatsApp +39 333 3938555

Assemblea Argav di approvazione dei bilancia stasera on line

lets-write-something-writing-4545938-1024-768

Giovedì 28 luglio 2022 è convocata in modalità on-line l’Assemblea Argav per l’approvazione dei bilanci in prima convocazione  alle ore 6.00 ed  in seconda convocazione alle ore 18. L’Ordine del giorno è il seguente: insediamento organi assembleari, relazione del Presidente, discussione ed approvazione bilancio consuntivo 2021, discussione ed approvazione bilancio preventivo 2022, varie ed eventuali.

28 gennaio 2022, incontro Argav-Wigwam dedicato alla comunicazione del vino

bottiglie-di-vino

Nel rispetto delle normative sanitarie, i soci Argav ritornano con il nuovo anno ad incontrarsi al circolo Wigwam ad Arzerello di Piove di Sacco (PD) per parlare di “Il vino…non si puo’ non comunicare”. L’incontro, realizzato su proposta del consigliere Emanuele Cenghiaro, si svolgerà venerdì 28 gennaio prossimo alle ore 18:30.

Interventi. Nella serata si avvicenderanno: Alice Lupi, giornalista e sommelier, direttrice de IL Sommelier della Fisar (rivista vincitrice del premio Gourmand Award 2021 – sezione Magazine World of WInes) ed autrice dell’e-book “Il Cervello di Bacco”. Alessandro Lazzarin, fotografo professionista, già vincitore dei premi Wine Photo Festival e Scatti Divini del Toscana Foto Festival. Collabora con studi grafici ed agenzie marketing, sviluppando progetti sia nel mondo del vino che della ristorazione. Sandro Bottega, imprenditore, contitolare dell’omonima azienda vitivinicola, il cui prosecco è il prodotto “a bollicine” più venduto nei “traveller shop” e nei “duty free” di tutto il mondo dopo il celebre Moet Chandon.  E’ l’uomo, che ha “reinventato” la grappa ed è conosciuto per la ricerca anche estetica delle sue bottiglie. Patrizia Loiola, coordinatrice Guida Slow Wine per il Veneto e Carmen Terranegra, presidente associazione “Arte&Vino”. Al termine (ore 20.30), Vittorio Pierobon, giornalista, presenterà il suo libro “Ecosfide – 20 storie di scelte alternative nel rispetto della natura. Sarà, inoltre, ospite La Casearia Carpenedo di Camalò di Povegliano (Treviso) per presentarci attività e prodotti, che avremo successivamente possibilità di degustare, abbinati a vini Bottega. Partecipazione su prenotazione con Green Pass

Direttivo Argav stasera al circolo Wigwam ad Arzerello di Piove di Sacco (PD). Che venerdì 29 ottobre sera ospiterà anche il corso di formazione giornalisti organizzato da Argav in collaborazione con il Sindacato giornalisti del Veneto ed in cui si parlerà di “Land grabbing, il nuovo colonialismo”.

lets-write-something-writing-4545938-1024-768

Stasera, martedì 26 ottobre 2021 alle ore 18.30, nella sede circolo di campagna Wigwam ad Arzarello di Piove di Sacco (PD), si svolgerà il direttivo Argav con il seguente ordine del giorno: comunicazioni del Presidente, comunicazione della Segretaria, domande iscrizione nuovi soci, assemblea Argav elettiva del 13 novembre 2021, premio Argav 2021 e pranzo di Natale, programmazione prossime attività 2021, varie ed eventuali.

Land grabbing, il nuovo colonialismo”. Sempre nel circolo Wiwgam ad Arzerello, venerdì 29 ottobre p.v., dalle ore 19,  ci sarà la tradizionale conviviale mensile che vedrà protagonista Andrea Stocchiero, policy officer presso Focsiv (Federazione Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario) e coordinatore di ricerca nel CeSPI (Centro Studi di Politica Internazionale). E’ economista con 30 anni di esperienza professionale nel campo dell’economia dello sviluppo e della cooperazione internazionale, con analisi su diverse questioni, dall’agricoltura familiare e lo sviluppo locale, al ruolo del settore privato rispetto alle catene del valore e al fenomeno del land grabbing. Un particolare filone di analisi politica è quello sulle migrazioni, con particolare riferimento ai problemi dei flussi misti dall’Africa al Mediterraneo all’Europa, sia rispetto alle questioni dell’accoglienza che di cooperazione con i paesi di origine e di transito. Curatore e autore di diverse pubblicazioni, tra cui la serie  I Padroni della Terra. La serata, aperta a tutti, è anche accreditata come corso di formazione per giornalisti, per cui, colleghi e colleghe giornalisti/e sono invitati ad iscriversi attraverso la piattaforma Sigef (corsi terzi). Il corso, che terminerà alle 21 e sarà moderato dal presidente Argav Fabrizio Stelluto, approfondirà, per l’appunto,  il fenomeno del “land grabbing” (letteralmente accaparramento di terra), con cui grandi interessi economici si appropriano di vasti terreni nei Paesi più poveri, e le conseguenze che tale prassi ha e potrà avere sullo sviluppo del Terzo Mondo, nonché sui flussi migratori. A seguire sarà ospite anche Francesco Cobalchini, dg Intermizoo, per illustrarci Pro Caseus, nuovo indice genomico di attitudine casearia, brevettato assieme all’Università di Padova.

Rinnovati i vertici di Sindacato giornalisti Veneto e Assostampa provinciali, tra loro eletti due soci Argav, Romina Gobbo ed Efrem Tassinato

Efrem Tassinato Consigliere UNAGARomina Gobbo

Nel corso di giugno sono stati rinnovati i vertici del Sindacato giornalisti Veneto, al cui interno è stato eletto il giornalista pubblicista e socio Argav Efrem Tassinato, tesoriere Unaga e nostro anfitrione negli incontri mensili al Wigwam di Arzerello di Piove di Sacco (PD). Il direttivo Sgv, a sua volta, ha eletto la giunta che affiancherà la segretaria regionale Monica Andolfatto nel prossimo quadriennio ed Efrem Tassinato, è stato eletto vice segretario, con la delega formazione e rapporti con assostampa provinciali e gruppi di specializzazione. Efrem Tassinato è stato eletto anche nel direttivo di Assostampa Padova, mentre nel direttivo Assostampa Vicenza è stata eletta la giornalista professionista e socia Argav  Romina Gobbo.

A Romina Gobbo e ad Efrem Tassinato vanno le congratulazioni dei soci e del direttivo Argav insieme all’augurio di buon lavoro.

14 ottobre 2020, Direttivo Argav nella nuova sede di Fisar Padova

l prossimo Direttivo Argav si terrà domani, mercoledì 14 ottobre dalle ore 18,30 nella nuova sede di Fisar Padova, in via dell’Artigianato 8 ad Albignasegno, ospiti del consigliere giornalista Emanuele Cenghiaro, delegato Fisar Padova.

Questo l’ordine del giorno: approvazione verbale precedente, comunicazioni del Presidente, comunicazione della Segretaria, domande iscrizione nuovi soci, approvazione bilancio consuntivo 2019, approvazione bilancio preventivo, Assemblea 2020 con rinnovo cariche2020/2023, prossime attività, varie ed eventuali.

9 ottobre 2020, nel webinar Argav si parla di biodiversità urbana, collegamento ore 18

Venerdì 9 ottobre 2020, dalle ore 18.00 alle 19.30, grazie all’interessamento del consigliere Alessandro Bedin, Argav e l’Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini organizzano il webinar  “La Biodiversità urbana: la città si sposa alla campagna per averne i massimi benefici”.

Intervengono: Roberto Diolaiti, presidente Associazione Pubblici Giardini; Ciro degl’Innocenti, segretario Associazione Pubblici Giardini; Patrizia Rossini, delegato Piemonte e responsabile Comunicazione Associazione Pubblici Giardini.

Per partecipare all’incontro basta cliccare sul link qui sotto, scaricando così l’app (in automatico) di zoom su pc o su cellulare e accedendo alla stanza virtuale del webinar: https://us02web.zoom.us/j/81251633664?pwd=REVzUnE4aGk3b0JRWGlTTDJ0S1prZz09 , oppure entrare nel sito www.zoom.us, accedere alla sezione “Join a Meeting” (nel menù in alto a destra) inserire la user ID 812 5163 3664 e successivamente il passcode 020771.

25 settembre 2020, i soci Argav tornano ad incontrarsi al Wigwam ad Arzerello di Piove di Sacco (PD) per parlare di agricoltura e ambiente. Disponibile la diretta Facebook della serata.

foto di repertorio

Nonostante tutto, resistiamo e ripartiamo, con le norme di sicurezza anti-Covid (mascherina, prenotazione obbligatoria all’indirizzo email arzerello@wigwam.it o whatsapp 333-3938555, registrazione dati per reperibilità) perchè il necessario distanziamento sia solo fisico e non sociale. Per questo, venerdì 25 settembre p.v. alle ore 19.00 ca. ci ritroveremo al circolo di campagna Wigwam ad Arzerello di Piove di Sacco (PD) in in via Porto, 8 per la consueta serata di approfondimento su temi fondamentali come agricoltura ed ambiente.

Saranno con noi: il socio Mauro Poletto, responsabile Ufficio Comunicazione ANBI Veneto, che parlerà del programma regionale della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione, previsto questo fine settimana, Costantino Tessarin, presidente dell’Associazione per la Conservazione della Foresta di Bougoma, (in collegamento Skype dall’Uganda) per un aggiornamento sulla battaglia per conservare questo importante polmone verde africano; Alberto Negro, commissario Veneto Agricoltura, per anticipare alcune linee direttrici verso il Green New Deal nella regione; Marica Furini, agrotecnica e consulente ambientale, per presentare l’importanza dei progetti collettivi, coordinati dai consorzi di bonifica in campo ambientale nei contesti agricoli. Al termine, il nostro anfitrione, Efrem Tassinato, delizierà i presenti con alcune specialità autunnali “The tase of Veneto” Agostini Elio di San Martino di Lupari (PD) con cous cous al pollo e creme di stoccafisso mantecato, alla veneziana e alla vicentina.

A questo link la diretta Facebook della serata

25-27 ottobre 2019, a Segusino (TV) si celebra la 115a edizione della Fiera Franca del Rosario, soci Argav in visita il 26 ottobre

La ripresa delle attività Argav sul territorio sabato 26 ottobre vede nuovamente protagonista la comunità di Segusino (TV), dove sarà in corso fno a domenica 27 la Fiera Franca del Rosario, giunta alla 115a edizione, organizzata dalle associazioni Segusinesi in collaborazione con l’amministrazione comunale.

La manifestazione viene inaugurata venerdì 25 ottobre alle ore 20 con la finale di “Cuochi di Contrada”, divertente competizione tra gli abitanti delle contrade di Segusino che, nei mesi scorsi, hanno messo a punto una personale ricetta guardando alla tradizione oppure innovando. Nel corso della serata saranno preparati in diretta i 2 piatti finalisti, che saranno giudicati dal pubblico stesso: per far parte della speciale giuria e partecipare alla serata-cena (costo euro 15) si può inviare un messaggio whatsapp, sms o chiamare al numero di cellulare 340.6285209 entro mercoledì 23 ottobre. Sabato 26 ottobre, a partire dalle 9, ci sarà la rassegna bovina e quella morfologica sui “Muli del Piave”. Nel contempo, apriranno anche gli stand gastronomici ed espositivi. Nel pomeriggio, ci sarà la 12^ corsa podistica “Sulle Grave del Piave e Borghi di Segusino” e la “5^ Nordic Walking”, meeting nazionale del Nordic Walking. Domenica 27 dal primo mattino apriranno gli stand, la mostra mercato e ci sarà il “Raduno dei Trattori d’epoca e agricoli” lungo le vie del paese, per poi proseguire con spettacoli e iniziative – tra cui la corsa podistica e nordic walking “Sulle grave del Piave e Borghi di Segusino” – per tutto il pomeriggio fino a tarda sera. Ulteriori informazioni: www.prolocosegusino.it

La visita dei soci Argav. Avrà inizio alle ore 9 di sabato 26, con il ritrovo dei partecipanti davanti alla tensostruttura che ospita l’esposizione di bestiame. Dopodiché si andrà in passeggiata lungo la valle dei mulini e della Riù, attraversando il nuovo percorso dei ponticelli, con arrivo a Stramare e la visita del borgo seicentesco, discendendo lungo il sentiero “per Spinafé”. Verso le 11.30 si ritornerà in fiera e, dopo il pranzo, si visiterà il greto del fiume Piave, dove in alcuni punti sono ancora visibili i danni causati dalla tempesta Vaia di un anno fa. Al termine, ci sarà tempo di visitare la fiera.

Fonte: Pro Loco Segusino

 

A un anno dalla tempesta, guardiamo al futuro: la lezione di Vaia. Corso di formazione giornalisti a Santo Stefano (BL) organizzato da Argav in collaborazione con Sindacato Giornalisti del Veneto e Assostampa bellunese

Un corso di formazione per giornalisti a Santo Stefano di Cadore che si terrà il prossimo 28 ottobre. L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività avviate a seguito dell’”adozione” da parte del Sindacato giornalisti Veneto del Comune del Comelico. “A un anno dalla tempesta, guardiamo al futuro: la lezione di Vaia” è il titolo del corso accreditato Sigef (accedi alla  piattaforma operativa S.I.Ge.F.) organizzato da Argav in collaborazione con Sgv, di cui è gruppo di specializzazione e con l’Assostampa bellunese.

Programma. L’appuntamento è dalle 9.30 alle 14 nella Sala Convegni Unione Montana Comelico, via Udine a  Santo Stefano. L’accesso è gratuito e riservato a un massimo di 30 partecipanti: 4 i crediti previsti. Iscrizioni fino al 25 ottobre. Alle 9.15, dopo i saluti di Fabrizio Stelluto, presidente Argav e Ilario Tancon,  presidente Assostampa Belluno, sono previsti gli interventi di Toio De Savorgnani, premio Argav 2016, fondatore Mountain Wilderness Italia: “La montagna ha uno spirito: cosa ci ha voluto dire”; Diego Florian, direttore FSC (Forest Stewardship Council) Italia: “Il bosco: un asset economico sostenibile”; Marino Berton, direttore AIEL (Associazione Nazionale Energia Legno):  “L’economia del legno al tempo dei cambiamenti climatici”, Andrea Bergamasco, oceanografo CNR (Consiglio Nazionale Ricerche): “I perché meteoclimatici della tempesta Vaia e il rischio di recidiva”; Elisa Bergagnin, assessora Comune Santo Stefano di Cadore: “Dopo la tempesta Vaia: tutto cambia, nulla cambia?”.

Fonte: Sgv