• Informativa per i lettori

    Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione si presta il consenso all' uso dei cookie. Per un maggiore approfondimento leggere la sezione Cookie Policy nel menu
  • Post più letti

  • Archivio articoli

Oggi, mercoledì 24 febbraio 2021, alle ore 18,45 comune e pro loco di Segusino svelano on line il loro nuovo logo turistico ed i futuri progetti

Comune e pro loco d Segusino (TV) invitano media e pubblico a partecipare alla conferenza stampa on-line di presentazione del nuovo logo turistico comunale, primo step del progetto turistico per il paese. L’incontro sarà trasmesso in diretta sulle pagine social e web Valdo TV, mercoledì 24 febbraio 2021 alle ore 18,45. Sarà possibile interagire  e porgere domande attraverso i commenti durante la diretta su You Tube, Facebook e Twitter. Per partecipare basta cliccare al seguente link:  https://youtu.be/VBqeHDitGqY

Fonte: Associazione amici Presepio Artistico di Segusino

Feste natalizie 2019/2020: a Segusino (TV), una delle edizioni del Presepio Artistico più belle di sempre. Ed il borgo si apre sempre più al turismo sostenibile con una nuova struttura ricettiva famigliare.

particolare Presepio Artistico di Segusino, edizione 2019/20 Laudato Sì

(di Marina Meneguzzi, vice presidente Argav) Sarà per il tema scelto, il Cantico delle Creature “Laudato Sì” di San Francesco, che inneggia alle bellezze del creato, ma quella 2019 del Presepio Artistico di Segusino, borgo di 2 mila anime tra le provincie di Treviso e Belluno è, a mio parere, una delle edizioni più belle di sempre, visibile al pubblico sino al 2 febbraio 2020 (ulteriori informazioni http://www.presepiosegusino.it). Dal brolo con l’albero di mele e l’orto, al campo in cui si reca il contadino con il tabarro, alle stalle di ricovero degli animali, al granaio, alla strada di contrada storica di Feltre in cui si tiene il mercato di frutta e verdura, tutto concorre a creare stupore e ammirazione per il lungo lavoro di allestimento svolto con amorevole e certosina precisione dal gruppo dell’associazione parrocchiale Amici del Presepio di Segusino.

Antonio Zanella davanti alla sua casa vacanze Stajerat

Il borgo si apre sempre più al turismo. “Abbiamo scelto per questa edizione il cantico di San Francesco, che peraltro fu il primo a dar vita alla tradizione del presepe, con la riflessione che, ammirandolo nel suo insieme, si possa tornare a casa con un piccolo messaggio interiore di rispetto verso le meraviglie del creato“, ha spiegato Carlo Stramare, presidente dell’associazione, nonché socio onorario Argav, nell’accogliere insieme a Diego Longo, assessore al Turismo di Segusino, i soci Argav nella tradizionale visita natalizia al borgo. Che da quest’anno, nella borgata Riva Grassa, che abbiamo raggiunto a piedi in pochi minuti salendo da Riva Secca e ammirando i presepi allestiti nelle case, si arricchisce di una bella struttura ricettiva, la casa vacanze “Stajerat” (via De Gasperi 15), nome che rimanda al soprannome della famiglia di Antonio Zanella, la cui mamma era nota al tempo per la pesatura dei prodotti alimentari con la stadera, bilancia che si basa sul principio della leva. Antonio ha ben ristrutturato e arredato l’edificio di famiglia rispettando la struttura originaria e…la destinazione: vale a dire che la casa vacanze, composta da 3 camere matrimoniali e una camera singola, cucina, soggiorno e bagno, viene affittata – a prezzi molto convenienti – a famiglie e gruppi di amici che possano condividerne gli spazi in modo famigliare, oppure anche solo ad una persona, al momento da aprile a ottobre, ma presto anche d’inverno (per ulteriori informazioni e prenotazioni, tel. 347-5520851, email: zanellik1988@yahoo.it).

Marcello Coppe e Albino Zanella

Prodotti segusinesi, presto un logo per riunire i produttori. Dopo un gustoso aperitivo a base di salame fresco e arrosto, formaggio scek e vin brulè, preparati da altri Amici del Presepio, Marcello Coppe e Albino Zanella, che abbiamo trovato a “batter carta” nel cortile della casa vacanze Stajerat, ci siamo rifocillati con altri prodotti segusinesi nel locali comunali del CRA, con deliziosi piatti – dalle crespelle con pasta di salame e scek, allo spiedo, curato da Manolo Dalla Longa, menarosto dell’Accademia dello Spiedo dell’Alta Marca – al radicchio al forno alla pinza, preparati dai volontari della Pro Loco di Segusino, presieduta da Denis Coppe, altro socio onorario Argav. Che ha annunciato la prossima nascita di un logo in grado di riunire i tanti produttori locali, in modo da non disperdere le loro produzioni tipiche.

 

 

 

25-27 ottobre 2019, a Segusino (TV) si celebra la 115a edizione della Fiera Franca del Rosario, soci Argav in visita il 26 ottobre

La ripresa delle attività Argav sul territorio sabato 26 ottobre vede nuovamente protagonista la comunità di Segusino (TV), dove sarà in corso fno a domenica 27 la Fiera Franca del Rosario, giunta alla 115a edizione, organizzata dalle associazioni Segusinesi in collaborazione con l’amministrazione comunale.

La manifestazione viene inaugurata venerdì 25 ottobre alle ore 20 con la finale di “Cuochi di Contrada”, divertente competizione tra gli abitanti delle contrade di Segusino che, nei mesi scorsi, hanno messo a punto una personale ricetta guardando alla tradizione oppure innovando. Nel corso della serata saranno preparati in diretta i 2 piatti finalisti, che saranno giudicati dal pubblico stesso: per far parte della speciale giuria e partecipare alla serata-cena (costo euro 15) si può inviare un messaggio whatsapp, sms o chiamare al numero di cellulare 340.6285209 entro mercoledì 23 ottobre. Sabato 26 ottobre, a partire dalle 9, ci sarà la rassegna bovina e quella morfologica sui “Muli del Piave”. Nel contempo, apriranno anche gli stand gastronomici ed espositivi. Nel pomeriggio, ci sarà la 12^ corsa podistica “Sulle Grave del Piave e Borghi di Segusino” e la “5^ Nordic Walking”, meeting nazionale del Nordic Walking. Domenica 27 dal primo mattino apriranno gli stand, la mostra mercato e ci sarà il “Raduno dei Trattori d’epoca e agricoli” lungo le vie del paese, per poi proseguire con spettacoli e iniziative – tra cui la corsa podistica e nordic walking “Sulle grave del Piave e Borghi di Segusino” – per tutto il pomeriggio fino a tarda sera. Ulteriori informazioni: www.prolocosegusino.it

La visita dei soci Argav. Avrà inizio alle ore 9 di sabato 26, con il ritrovo dei partecipanti davanti alla tensostruttura che ospita l’esposizione di bestiame. Dopodiché si andrà in passeggiata lungo la valle dei mulini e della Riù, attraversando il nuovo percorso dei ponticelli, con arrivo a Stramare e la visita del borgo seicentesco, discendendo lungo il sentiero “per Spinafé”. Verso le 11.30 si ritornerà in fiera e, dopo il pranzo, si visiterà il greto del fiume Piave, dove in alcuni punti sono ancora visibili i danni causati dalla tempesta Vaia di un anno fa. Al termine, ci sarà tempo di visitare la fiera.

Fonte: Pro Loco Segusino